Come Pulire in Modo Perfetto i Vetri

Pulire i vetri di casa è sempre faticoso, e spesso una volta finito il lavoro rimangono dei noiosissimi aloni. Seguendo i passi di questa guida vedrai i tuoi vetri splendenti come non mai, senza aloni e con la metà della fatica che facevi prima, senza bisogno di spendere per un robot lavavetro come questi.

Per prima cosa devi procurarti una scaletta e una spugna lavavetri, del tipo doppio, che da un lato ha la spugna e dall’altro una gomma per asciugare. Se hai delle vetrate alte ti consiglio una di quelle con il manico allungabile. Prendi poi dell’alcool, una bacinella, uno spruzzino vuoto, dei quotidiani vecchi e una spugna piatta e dell’acqua calda.

Per lavare i vetri alti prendi la bacinella, mettici dentro 3 litri di acqua calda e due bicchieri di alcool. Intingi la spugna per vetri nella bacinella, strizzala leggermente e passala su tutto il vetro, girala e passa la gomma per asciugare. Procedi così su tutti i vetri alti, prima lavando e poi asciugando, vetro per vetro.

Per i vetri delle finestre invece prendi lo spruzzino, riempilo per due terzi di acqua bollente e un terzo di alcool. Spruzza su tutto il vetro e passaci su con la spugna piatta. Poi asciuga bene con i fogli di quotidiano accartocciati. Continua così su ogni vetro, procedendo vetro per vetro. Se alla fine son rimasti degli aloni dai una spruzzatina con lo spruzzino e passaci poi la spugna e un foglio di giornale.

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto