Come Scegliere il Correttore Giusto

Nei periodi di maggiore stress capita di svegliarsi al mattino, guardarsi allo specchio e trovarsi davvero orrende. La causa? Le fastidiosissime occhiaie. Macchie scure sotto gli occhi che ci danno un aspetto emaciato, un “effetto panda” che di tenero, come il simpatico animale, non ha davvero nulla. Per fortuna ci corre in soccorso un prodotto che si reperisce facilmente in profumeria, in farmacia e nei supermercati, costa poco e fa miracoli: il correttore. Vediamo di saperne di più.

– Cos’è il correttore?
Il correttore non è altro che un prodotto cremoso, dalla texture più intensa del fondotinta, che deve essere scelto con cura soprattutto per il colore e per la texture stessa, che devono essere diverse a seconda dei singoli casi. Le occhiaie, ad esempio, possono essere di colore violaceo o rosso, grigie o addirittura verdi: bisogna quindi acquistare il correttore più adatto. Bisogna sapere che come per il fondotinta, anche per il correttore ci sono diverse tipologie: cremoso, in polvere, in stick o liquido.

– Come scegliere il correttore giusto?
Nella scelta del correttore più adatto alla copertura dei diversi tipi di occhiaie, i make up artist si affidano allo studio della ruota dei colori e al concetto di complementarietà: un colore che nella ruota dei colori sta al lato opposto annulla l’effetto del suo contrario. Sembra una cosa difficile ma non lo è. Chi, per esempio, si ritrovasse con occhiaie tendenti al rosso dovrebbe adottare correttori che abbiano dentro una forte pigmentazione giallo verde. Chi invece ha occhiaie scure, grigie, dovrebbe adottare un correttore che tenda ad illuminare come il color pesca. Se non si riesce a stabilire la tonalità giusta ci si può sempre rivolgere ad un esperto.

– Come applicarlo?
L’ applicazione del correttore è facilissima. Si può applicarlo con le dita, con una spugnetta ad angolo oppure con un piccolo pennello piatto. Si picchietta sulle zone più scure sotto gli occhi e si lascia assorbire dalla pelle. Il correttore va applicato prima del fondotinta; si lascia poi asciugare e quindi si procede con il trucco abituale.

– Correttore multitasking
Il correttore è un ottimo alleato anche contro brufoletti, macchie della pelle e qualsiasi altro tipo di inestetismo. Si applica nelle zone interessate sempre picchiettando, poi si procede a truccarsi come d’abitudine completando il trucco con una cipria, magari traslucida, che fissa il trucco sulla pelle. Il correttore, inoltre, è un ottimo illuminante. Si applica sulle zone del viso che si desidera illuminare poi ci si trucca come d’abitudine.

Si tratta di consigli utili.

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto