Come Rivestire un Mobile

Hai un vecchio mobile trovato in soffitta, e vorresti utilizzarlo, oltre a verniciarlo e lucidarlo ti posso dare un’idea su cosa fare. Una soluzione carina consiste nel rivestire il mobile con carta da parati autoadesiva, di tipo preferibilmente lavabile e resistente all’uso.

Occorrente
Carta autoadesiva
Forbici o tagliacarta
Panno
Carta vetrata

Per prima cosa dovrai pulire per bene il mobile. Poi dovrai procurati della carta vetro e iniziare a lisciare per bene la superficie del tuo mobile se è di legno, nel caso fosse di altro materiale assicurati che non ci sia niente che possa creare delle imperfezioni.

Dopo passerai un panno o spugna umidi, e aspetterai che il mobile si asciughi bene. Utilizza un tavolo per preparare i fogli di carta. Fai molta attenzione nel prendere le misure, tagliando con esattezza nelle dimensioni volute, lasciando ovviamente un margine di mezzo centimetro.

Stacca la carta da un lato del foglio protettivo di plastica che ricopre l’adesivo. Poi applica questa estremità sul mobile, e poi tirando con le mani, e stacca tutta la rimanente superficie, facendo aderire bene a mano a mano che procedi. Se si dovessero essere formate delle bolle, prendi un panno e strofina bene.

Nella scelta della carta da parati per rivestire mobili, hai ampie possibilità di scelta. Alcune ditte propongono soluzioni di arredamento che prevedono carte per mobili con colori intonati alle pareti. Quindi in base al tipo di carta, puoi adottare questa soluzione per un mobile da mettere in un ingresso o soggiorno o dove vorrai metterlo.

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto